Utilizziamo i cookie per analizzare, pubblicizzare e migliorare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni consultare la nostra Dichiarazione di Protezione dei Dati.
>
Eventi
>
SOLO PER NUOTATORI

SOLO PER NUOTATORI

È un mare di motociclette – così un visitatore avrebbe definito lo show custom Born Free. Allora immergiamoci nei flutti del numero 10, tenutosi poco fa in California. Attenzione però, perché la percezione è presto sommersa dalla gran mole di moto sullo spiazzo dell’Oak Canyon Ranch, nel parcheggio davanti, alle tante manifestazioni tenutesi durante i giorni e le serate prima… per non parlare della marea di persone.

Questa volta vi avevamo

ancorata una piccola isola d’arte ingegneristica europea, con la nostra tende piena di componenti motore Cannonball per le Big Flathead, Knucklehead e Panhead. E di motori al Born Free ce n’erano come sabbia al mare. Montati dentro bike in parte mozzafiato per quanto ben fatte, delle quali una parte purtroppo piuttosto piccola è finita nella nostra rete fotografica.

Le ore passavano come una brezza fresca,

portandoci dal largo parecchie conversazioni, mentre noi, nei momenti di calma, abbiamo navigato curiosi fra la folla di persona e la massa di bike, sempre incalzati dalle onde tempestose del skateboard-halfpipe.

Poca terra in vista

e sempre il sospetto di aver magari perso la miglior bike del fine settimana. Ma così non è stato, dato che della UL del 1948 ci eravamo accorti presto e bene, forse perché ricordava la nostra Knucklehead Cannonball che anche noi una volta abbiamo portato sulla linea di partenza del Born Free, o forse perché avevamo già immaginato che avrebbe vinto il premio “Best of Show”. Comunque sia, il commiato da questo mare di motocicli non è stato poi veramente pesante, dato che era chiaro che avremmo subito ripresa la rotta verso il Born Free 11