Utilizziamo i cookie per analizzare, pubblicizzare e migliorare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni consultare la nostra Dichiarazione di Protezione dei Dati.
>
Marchi A-Z
>
Scepter

Scepter

Scepter è stata fondata nel 1949 da Evald Torokvei, un giovane immigrato europeo. Realizzava di notte, nella cantina di casa sua a Toronto, giocattoli gonfiabili in vinile che poi di giorno vendeva.

Presto la giovane impresa crebbe e nel 1950 vennero affittati dei nuovi locali di produzione, sostituiti nel 1953 da altri ancora più grandi, acquistati in East York. Nel 1954 Scepter si trasformò in società per azioni. Durante quegli esordi Scepter produce ogni genere di beni di consumo, dai giocattoli gonfiabili alle piscinette, fino ai cerchi di Hula-Hoop. Il fondatore era però convinto che anche l’industria avrebbe avuto bisogno di articoli in plastica, e il tempo gli avrebbe dato ragione. Scepter si era fatta un nome come fabbricante delle prime taniche realizzate per soffiaggio. Già 10 anni dopo lo stabilimento era raddoppiato e Scepter era vincitore di molti premi per il design e l’innovazione conferiti dall’industria delle materie plastiche.

Seguì l’espansione nel settore della produzione di tubi e raccordi in PVC estruso. Negli anni Novanta Scepter fonde la sua fabbricazione di tubi con Canron e nasce il gruppo IPEX che oggi è uno dei leader mondiali del settore.

Negli anni Ottanta Scepter aveva avviato la trasformazione dell’industria nautica, indirizzandola verso i serbatoi in plastica, che divennero l’equipaggiamento standard dei motori fuoribordo Mercury. Oggi sono molte le aziende internazionali come Yamaha, Honda, Suzuki, Tohatsu e Mercury, a impiegare i serbatoi di Scepter.

Ma non per questo si è fermata la spinta all’innovazione. Le forze armate USA hanno adottato le taniche militari in plastica di Scepter come standard per tutte le branche, in sostituzione dei contenitori metallici.

Sempre negli anni Ottanta fu Scepter a introdurre il concetto dell’impiego dei termoplastici come imballaggio per il trasporto e lo stoccaggio sicuri delle munizioni di grande calibro.

Il nuovo millennio è iniziato con le normative EPA e CARB riguardanti emissioni e dispersioni. Come risposta Scepter sviluppa una nuova serie di container cosiddetti ECO.

E la storia continua. Scepter è alla continua ricerca di nuove possibilità per realizzare nuovi prodotti plastici e rimane in questa maniera “the Symbol of Quality”.

Visitare la pagina web

Prodotti di Scepter nel nostro shop: