Home D’EPOCA, A TUTTA MANETTA
Cliccare qui per consigliare questo sito ad altri

D’EPOCA, A TUTTA MANETTA

Torniamo un attimo al bianco e nero, e riavvolgiamo di 80, 90, 100 anni: bolidi tuonanti lungo board track, flat track, dirt track, con i piloti piegati al massimo sui manubri, e per i quali a tutto gas era l’andatura normale. Acciaio sfrecciante e urlante ridotto all’essenziale - slanciato, leggero, rumoroso…

Senz’altro allettante, per gli appassionati dei veri classici Harley,

poter modificare il proprio macinino in modo da farlo sembrare uno dei racer sui quali sedevano Red Parkhurst, Jim Davis oppure Joe Petrali. Un’idea che noi da subito abbiamo cavalcato oltre, visto che

le competizioni d’epoca degli anni dal 1910 al 1930

sono da parecchio tempo una delle nostre occupazioni preferite. Qui il problema spesso era trovare i componenti indispensabili per la tecnologia e per il look dei racer di quel tipo. Serbatoi stretti, manubri tirati in basso, monoselle dure, accensioni a magnete, mozzi, cerchi, cavi, commutatori, insomma tutto quello che può servire al pilota classico di indirizzo sportivo.

Quando poi qualcosa non era proprio disponibile ma lo volevamo

comunque, allora lo facevamo fare, semplice. E grazie al nostro motto “We race it, we sell it”, si sono accumulati un sacco di componenti che fanno viaggiare anche parecchia ispirazione rivolta alle bike moderne… look boardtracker con motore Evo – perché no?

D’epoca oppure moderna: in ogni caso il nostro team è sempre in sella alla postazione telefonica, e risponde a tutto gas a praticamente tutte le domande circa le Harley­ di oggi, di ieri e – come appena visto – dell’altro ieri.